Claudio Stefanoni

In ogni caos c’è un cosmo, in ogni disordine un ordine segreto

In all chaos there is a cosmos, in all disorder a secret order

(Carl Gustav Jung)

Impara a conoscere la fotografia da bambino osservando la luce filtrata dagli alberi e
ascoltando le emozioni dei momenti di vita, il senso del lavoro come parte politica e di
utilità, e la spiritualità tramite l’ascolto.
La fotografia ccompagna e filtra i suoi passaggi, quando a 21 anni si avvicina al mondo
della fisica, della sofia greca e a C.G.Jung in modo casuale e vorace.
Allarga poi il suo campo di ricerca all’Oriente, incontrando il Venerabile Lama Paljin Tulku
Rinpoche che lo avvicina a un nuovo percorso di arricchimento e formazione interiore, e a
un ulteriore, continuo cambiamento.
L’incontro con la performer e visual artist Magda Chiarelli a 28 anni è determinante,
perché gi permette di fondere gli insegnamenti del Maestro della Dottrina Vajraiana con
quelli dell’accademia di Brera riflessi della sua compagna.
Inizia così a unire le capacità acquisite con l’addestramento Buddista attaverso la
macchina fotografica.
Ten-zìn Kün-gȧ​


Learn to know photography as a child by observing the light filtered by the trees and
listening to his emotions, and the spirituality through listening.
The photograph accompanies and filters his passages, when at 21 he approaches the
world of physics, Greek sofia and C.G.Jung in a casual and voracious way.
He then expands his research field to the East, meeting the Venerable Lama Paljin Tulku
Rinpoche who brings him closer to a new path of enrichment and inner formation, and to a
further, continuous change.
The meeting with the performer and visual artist Magda Chiarelli at the age of 28 is crucial,
because it already allows to merge the teachings of the Master of the Vajraiana Doctrine
with those of the Brera Academy reflexes of his partner.
Thus began to combine the skills acquired with the Buddhist training through the camera.
Ten-zìn Kün-gȧ